12/08/2014 15:07

Ha minacciato i vicini con una mannaia, urlando che aveva già fatto dieci anni di carcere ma che questa volta voleva essere condannato all’ergastolo. E’ successo ieri a Pontecimato, alla periferia di Carrara. L’uomo, ubriaco, è stato arrestato. La famiglia che abita nello stesso pianerottolo si è barricata in casa e ha avvertito il 112. Quando i militari sono arrivati hanno notato l’uomo ancora agitato e violento; in una mano stringeva la mannaia e nell’altra aveva un bicchiere di vino. I carabinieri lo hanno neutralizzato e arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, minaccia aggravata e porto abusivo di arma. Un mese fa il quarantunenne aveva ferito un condomino colpendolo con un casco.