27/11/2020 13:38

Portare la musica negli ospedali della Toscana anche a distanza, anche e soprattutto in questo difficile momento segnato dalla pandemia Covid-19. E’ con questo spirito che nasce www.pillolemusicaliperlanima.it, il primo sito internet dedicato alla musica in ospedale in Toscana e probabilmente primo esempio nel suo genere in Italia. Pillole musicali per l’anima è un progetto di rete frutto della collaborazione tra A.Gi.Mus. Firenze, Grosseto, Arezzo e Livorno e tutte le Aziende Ospedaliere della Toscana: Azienda Usl Toscana Centro, Azienda Usl Toscana Sud-Est, Azienda Usl Toscana Nord-Ovest, Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi. Il progetto è nato durante i mesi del primo lockdown. A.Gi.Mus si occupa di musica in ospedale dal 1999, anno in cui, presso l’ospedale di Careggi a Firenze, è nato “Careggi in Musica”, progetto pilota in Italia e tra le primissime stagioni concertistiche di musica in ospedale. Ha organizzato oltre mille concerti in auditorium, sale d’attesa, reparti e corsie e ricevuto premi per la propria attività dalla Presidenza della Repubblica Italiana e dalla Camera dei Deputati, arrivando a coinvolgere 13 presidi ospedalieri in Regione. La pandemia Covid-19 ha reso impossibile l’attività di persona all’interno degli ospedali. Assieme alle Aziende ospedaliere che negli anni hanno ospitato le attività A.Gi.Mus. è nata quindi la volontà di concepire un progetto per continuare a offrire questo servizio oltre la presenza fisica, e al tempo stesso strutturare una risorsa desinata a rimanere nel tempo, utile anche per il futuro.

Pillole musicali per l’anima raccoglie video unici e inediti, che i musicisti A.Gi.Mus. hanno scelto e registrato (e continueranno a farlo con nuovi contributi nel tempo) pensando a chi a vario titolo si trova a frequentare l’ospedale: degenti, familiari, medici, personale sanitario. Ogni video è preceduto da una dedica, una spiegazione, una fotografia del “dietro le quinte” in cui gli artisti raccontano qualcosa di sé e si avvicinano a chi ascolta ancora più che ad un concerto. I video sono etichettati in base ad alcune indicazioni legate alle emozioni che il brano suscita e raccolti in quattro categorie: energia, relax, amore, meditazione. E’ semplice, in questo modo, trovare la musica più adatta al proprio stato d’animo, anche per chi non ha una preparazione musicale e non si è mai avvicinato prima d’ora alla musica classica. Le Aziende ospedaliere potranno promuovere l’esistenza di questa risorsa all’interno degli ospedali, così che i pazienti dal loro luogo di degenza possano navigare nel sito internet ed essere accompagnati dalla musica in tutte le fasi del ricovero e anche dopo. Il sito può essere consultato in totale sicurezza da smarphone, tablet e computer. Il merito della realizzazione tecnica del sito va a Marco Innocenti e Paolo Baldini dell’Azienda Usl Toscana Centro.

Queste le parole del presidente di A.Gi.Mus., Luca Provenzani ai microfoni di Radio Toscana:

 

Open chat
Powered by