15/01/2021 12:52

Nelle buone pratiche italiane per le politiche per la famiglia c’è Altopascio.

L’asilo nido comunale Primo Volo, infatti, è inserito nel portale ministeriale delle buone pratiche territoriali sulle politiche della famiglia messe in campo da regioni e comuni italiani (http://umap.openstreetmap.fr/it/map/le-iniziative-di-regioni-e-comuni-a-favore-delle-f_542098#6/46.301/10.679).

La mappatura è stata realizzata dal Dipartimento per le politiche della famiglia in collaborazione con l’Istituto degli Innocenti di Firenze (IDI), la più antica istituzione pubblica italiana dedicata alla tutela dei bambini che ogni anno pubblica la mappa dei migliori servizi italiani pensati e realizzati per l’infanzia e per il sostegno alla genitorialità.

“Per la provincia di Lucca sono citati due comuni: Altopascio e Viareggio – commentano il sindaco, Sara D’Ambrosio e l’assessore alle politiche formative, Ilaria Sorini -. È per tutti un elemento di grande soddisfazione, perché l’asilo nido comunale rappresenta un punto di riferimento per la nostra comunità, dal punto di vista pedagogico ed educativo, in quanto intende rispondere alle importanti esigenze di crescita dei bambini secondo la più aggiornata metodologia educativa, oltre ad essere punto di riferimento per i genitori che affrontano, anche per la prima volta, il loro prezioso e delicato ruolo parentale. E di questo dobbiamo ringraziare gli educatori e il personale dei servizi educativi comunali, altamente qualificato e preparato. La nostra politica è stata fin dall’inizio in favore della genitorialità, delle famiglie e dei più giovani. Sempre più, infatti, vogliamo connotare Altopascio come il paese delle bambine e dei bambini, dove attraverso servizi, agevolazioni fiscali e progetti specifici, le famiglie e i giovani possano sentirsi pienamente supportati e valorizzati”.

Noi abbiamo intervistato proprio il sindaco Sara D’Ambrosio: 

 

 

Open chat
Powered by