26/08/2014 15:46

Un uomo di 41 anni albanese, condannato per tentato omicidio in patria, è stato rintracciato dalla polizia a Firenze ed arrestato.

Il 41enne è stato bloccato dagli agenti della sezione contrasto alla criminalità straniera della squadra mobile ieri mattina, nella zona di Novoli, mentre usciva di casa per andare a fare colazione.
Secondo quanto riferito, nel 2011 in Albania, nel corso di una lite in un bar nata per futili motivi, aveva cercato di uccidere un uomo colpendolo prima con una raffica di colpi di kalashnikov e poi ferendolo alla testa con un grosso martello.
Condannato a cinque anni di reclusione per tentato omicidio e porto abusivo di arma da guerra, era fuggito in Italia dove viveva sotto falso nome grazie a un passaporto e una patente contraffatti.

Open chat
Powered by