25/01/2021 13:56

Dodici fotografie artistiche per dodici mesi. I ragazzi della struttura di riabilitazione psichiatrica della Fondazione Maffi, interpretando dodici dipinti d’autore raccontano il loro viaggio nell’arte. Un calendario che parla di arte e dei suoi sconfinati universi paralleli, luoghi in cui si può trovare bellezza e libertà anche in tempi del confinamento imposto dalla pandemia da Covid19. I ragazzi di Fivizzano si raccontano e ci raccontano il loro viaggio nell’arte come parte del loro percorso di cura e riabilitazione psichiatrica: dalla scelta delle opere da rappresentare alle sorprendenti testimonianze di quanto benessere si possa trovare in un progetto artistico condiviso tra chi si trova in cura e chi si prende cura. Questa la nostra intervista a Ilaria Lombardi, responsabile del Complesso “Villa San Giuseppe” di Fivizzano (MS), per raccontare il progetto: 

Chi desidera avere il CalendArte dei ragazzi di Fivizzano può farne richiesta a educatori.fivizzano@fondazionemaffi.it. E’ disponibile ad offerta libera.