15/02/2021 12:10

Il trading online, per gli inesperti, è una vera e propria trappola mangia soldi. Il sistema di compravendita di strumenti finanziari tramite internet è un servizio che consente l’acquisto e la vendita on-line di azioni, obbligazioni, titoli di stato ecc. I vantaggi sono: i minori costi di commissione richiesti dall’investitore e la possibilità di tenersi sempre informato sull’andamento dei prodotti finanziari. Ma occorre stare molto attenti in rete ci sono siti che operano in maniera corretta e che danno la possibilità di investire somme di denaro che possono produrre un guadagno sicuro e onesto, ma che necessitano di una certa tempistica e una consultazione quasi quotidiana. Lockdown, la vita casalinga forzata, e frodi online vanno purtroppo a braccetto: le truffe finanziarie sul trading online sono aumentate del + 30% nel primo semestre del 2020 aumentando anche nel secondo semestre. In crescita anche le pubblicità e azioni di marketing aggressive per operare a danno dei risparmiatori inesperti. Il trading online viene pubblicizzano come un modo facile di fare velocemente tanti soldi. Ormai basta aprire un qualsiasi social network per essere inondati di annunci di pseudo guru della borsa e della finanza. Da tempo vere e proprie organizzazioni criminali, che hanno sede in paesi extracomunitari, hanno fiutato il business e lo sfruttano per sottrarre somme di denaro a ignari cittadini che in buona fede, e anche per necessita finanziare, e soprattutto per inesperienza si lasciano coinvolgere in questa attività. La dirigente della Polizia Postale e delle Comunicazioni per la Toscana, Alessandra Belardini, ha dato agli ascoltatori di Radio Toscana alcuni consigli per non cadere nelle truffe: dubitare dei facili guadagni che vengono pubblicizzati breve termine, dubitare della pubblicità del prodotto in cui vengono citati personaggi dello spettacolo, moda, sport ecc, verificare la piattaforma promozionale consultando la lista dei siti accreditati sul portale CONSOB.