16/02/2021 13:44

Il Covid sembra non dar tregua soprattutto ai più giovani ma «Un Prato di libri», il festival della lettura under 18 non si ferma e riscrive la formula degli appuntamenti. L’edizione 2021, ispirata al tema “Storie che cambiano la storia: da ostacoli a opportunità, sarà ugualmente ricca di iniziative stimolanti come “L’angolino delle letture notturne” da venerdì 26 febbraio, il primo di sette incontri online, per bambini dalla quarta elementare alla seconda media, insieme al Raccontalibri Sergio Guastini, storico protagonista delle notti bianche per i più piccoli.

Da martedì 16 febbraio sarà possibile iscriversi agli appuntamenti che si svolgeranno, tutti di venerdì dalle 20:44 alle 21:29, secondo il seguente calendario: 26 febbraio per i ragazzi di Vernio; 5 marzo per quelli di Cantagallo; 12 marzo per Vaiano; 19 marzo per i ragazzi di Montemurlo; 26 marzo per quelli di Prato; 16 aprile per Poggio a Caiano e infine 23 aprile per i ragazzi di Carmignano.

La proposta è di una breve notte bianca domestica da allestire nella propria casa ma sempre in compagnia dei racconti emozionanti e le letture di Sergio Guastini. La partecipazione è gratuita ma è richiesta l’iscrizione a unpratodilibri@gmail.com. Il giorno della notte bianca prenotata sarà inviato il link con il quale collegarsi a Zoom. Ai partecipanti è richiesto di preparare il proprio ‘angolino’ con sacco a pelo, simbolo delle storiche notti bianche, una pila, il libro preferito, il pigiama e gli straordinari occhiali per leggere… le cose invisibili. Quest’ultimo importante elemento sarà realizzato a cura dei bambini nei giorni precedenti l’appuntamento. Ne abbiamo parlato con Sergio Guastini (non perdetevi la sua filastrocca finale):

 

Open chat
Powered by