02/04/2021 13:00

Una traversata in Sup (Stand up paddle) da Viareggio alla Corsica per puntare il faro sull’inquinamento in mare.

E’ l’idea venuta in mente a Luca Palla, istruttore di nuoto di 45 anni, viareggino doc, che in solitaria attraverserà su una tavola da surf pagaiando fino a Bastia, percorrendo in mare anche le isole di Capraia e Gorgona, nel cuore del Santuario dei Cetacei.

Lo farà a fine maggio, una traversata che durerà circa 25 ore, senza sosta, per far capire quanto è importante non inquinare.

Partirà al tramonto, senza la torcia sulla fronte, ma solo con la luce delle stelle e della luna perchè, come ha spiegato lui stesso “ho imparato che si vede meglio anche di notte con la luce della natura che con quella artificiale”.

A fargli compagnia, da lontano, sarà il peschereccio sul quale saranno a bordo un membro del gruppo livornese di surfisti “Sons of the Ocean” e la figlia maggiore di Luca Palla, Irene, che festeggerà così i suoi 18 anni, mentre la più piccola, Francesca, 7 anni, lo aspetterà al ritorno.

Luca è stato ospite di Radio Toscana:

 

Open chat
Powered by