11/06/2021 11:12

Siete curiosi di sapere quale sarà il tormentone dell’estate 2021?

Grazie all’intervista fatta da Jonathan Mensi a Enzo Gentile potrete scoprire questa e molte altre curiosità legate alle canzoni che hanno accompagnato le estati degli italiani dagli anni ’60 ad oggi.

E’ infatti uscito in libreria e negli store digitali “ONDA SU ONDA – Storie e canzoni nell’estate degli italiani” (Zolfo Editore), il nuovo libro del giornalista e critico musicale Enzo Gentile che racconta attraverso più di 500 canzoni italiane l’evoluzione dei gusti, delle mode e dei suoni delle hit estive, dagli anni ’60 ad oggi.

Molte delle canzoni per l’estate che hanno accompagnato le nostre vacanze, come una colon#na sonora popolare e condivisa sotto l’ombrellone, hanno la magica capacità di illustrare storie e passioni, sapori e ritualità della società italiana.

Nei decenni le vite degli artisti e le loro creazioni si sono intrecciate ai cambiamenti di costume e di linguaggio, alla cronaca e alla cultura, al boom economico e alle crisi di questo Paese.

E così i tormentoni che hanno saputo fotografare gli anni Sessanta, poi tornati prepotentemente nelle stagioni successive, hanno avuto un potere di straordinario radicamento nella memoria collettiva.

Seguendo questo filo, Onda su onda ci riporta a un’epoca composta da motivi e sonorità indimenticabili, modi di dire, invenzioni, radici e identità resistenti, traccia una panoramica delle mutazioni di una musica senza tempo, ben al di là di tutte le mode passeggere, attraverso il censimento di più di 500 canzoni di successo e con le voci e le testimonianze dirette di oltre 100 artisti e interpreti, dal 1960 fino a oggi.

Un racconto che va da “Sei diventata nera” a “Figli delle stelle”, da “Vamos a la playa” a “50 special” passando per “Sei nell’anima”, fino ad arrivare alla più recente “Roma-Bangkok” con l’intento di osservare, partendo dalla nascita, la percezione e la trasformazione dei tormentoni estivi.

Un viaggio accurato, ma mai nostalgico, tra le classifiche e le manifestazioni (come il Cantagiro, il Festivalbar, il Disco per l’estate) che hanno ospitato le hit estive, cantate sia dalle più celebri star del panorama musicale italiano, sia dalle meteore che hanno calcato le scene per una sola estate.

La narrazione ondeggia tra classifiche, radio e juke-box, abbracciando la storia d’Italia e riaccen#dendo ricordi, a due passi dal mare.

Ad arricchire il libro, oltre ad un inserto fotografico con immagini rare o inedite scattate negli anni Sessanta, ci sono la prefazione di Claudio Bisio e la postfazione di Enrico Vanzina.

Ascoltate l’intervista qui:

Open chat
Powered by