18/09/2014 11:03

Annullata con rinvio dalla Cassazione, la condanna all’ergastolo per la strage di via dei Georgofili inflitta al boss Francesco Tagliavia accusato soprattutto dal pentito Gaspare Spatuzza. Si celebrerà un processo di appello bis.

I supremi giudici, invece, lo hanno del tutto prosciolto per gli attentati stragisti –riusciti o solo tentati- di via Palestro a Milano, via Fauro, San Giorgio al Velabro e stadio Olimpico, a Roma.

In particolare, la Cassazione ha annullato con rinvio la condanna di Tagliavia per la strage di via dei Georgofili a Firenze dell’11 maggio 1993.

Nell’attentato mafioso morirono cinque persone e tra loro due bambine, ci furono 48 feriti e vennero danneggiate 148 opere d’arte.