08/09/2021 16:41

Intervista esclusiva questo pomeriggio ad Artemio su Radio Toscana per Marco Benassi, centrocampista della Fiorentina, proprio nel giorno del suo 27° compleanno. Questi alcuni passaggi delle sue dichiarazioni:

– Da quando abbiamo iniziato la preparazione sono arrivato a 60 allenamenti di fila: dopo lo scorso anno e gli infortuni per me è già un grandissimo risultato

– Mi sembra che alla Fiorentina si sia tornati a respirare lo stesso entusiasmo che c’era ai tempi di Pioli, mi sembra che la strada sia quella giusta per farci togliere delle soddisfazioni

– E’vero, mi dicono tutti che sembro più maturo dei miei 27 anni, forse è la barba! Al di là delle battute, credo sia legato al fatto che ho iniziato a giocare da molto giovane, questo è il mio decimo anno di serie A

– Il presidente ha una grande ambizione e la sta dimostrando con i fatti: io ed alcuni compagni, come Biraghi e Venuti, abbiamo chiesto di andare a visitare il Viola Park perché siamo veramente curiosi, sarà un valore aggiunto.

– Odriozola sia come persona che come calciatore mi ha fatto una bella impressione, ho notato che è un bel giocatore anche in fase di spinta

– Berardi è un mio caro amico, un fratello, ci sentiamo praticamente tutti i giorni. E lo abbiamo fatto anche nei giorni del mercato: so che c’è stata la possibilità che venisse a Firenze, possibilità che poi non si è concretizzata. Ed è anche vero che ad ogni mercato il suo nome viene accostato alla Fiorentina: noi ci conosciamo da quando abbiamo 14 anni e saremmo felicissimi di poter giocare assieme

– Il mister mi sta provando in molti ruoli, sfruttando anche la mia capacità negli inserimenti. Mi manca la punta, il falso nueve, ma l’ho proposto ad Italiano! Battute a parte, so che a lui piace cambiare e son convinto che avrò le mie possibilità

– A Roma ho avuto una occasione da gol che non mi ha fatto dormire la notte: rientrare in serie A e fare un gol sarebbe stato il massimo

Questa l’intervista integrale del centrocampista viola:

Open chat
Powered by