25/09/2021 11:30

Sapete che la Toscana è terra di film? Sono tantissimi i borghi e le città che vengono scelti come set cinematografici dalle case di produzione più famose. Abbiamo allora deciso di consigliarvi tre location dove magari andare a fare una gita questo fine settimana. Pronti a partire?

 

San Gimignano e Gaiole in Chianti (SI)

Rosaline è una produzione Disney e 20th Century Fox girata direttamente tra le perle della Toscana: San Gimignano e Gaiole in Chianti, nel Senese.

Set blindatissimo con una troupe di oltre 200 persone che per una settimana ha invaso il centro di San Gimignano e il Castello di Brolio. Le riprese si sono svolte a San Gimignano in piazza della cisterna dove per l’occasione è stata ricostruita una spettacolare fontana posizionata proprio al centro della piazza.

Per tutte le info turistiche su San Gimignano e Gaiole in Chianti questi i siti di riferimento: https://www.sangimignano.com/https://www.comune.gaiole.si.it/contatti/ufficio-informazioni-turistiche

 

Litorale toscano

Il film cult con Bud Spencer, Lo chiamavano Bulldozer, ha fatto conoscere Livorno in tutto il mondo. Infatti il porto che vediamo nel film di Michele Lupo è proprio quello livornese. Non solo Livorno, vediamo anche Marina di Pisa, Tirrenia e Viareggio.

Il litorale toscano ha fatto da scenario alla storia di un marinaio, Bud Spencer, che salva dei ragazzi dalla strada.

Lo chiamavano Bulldozer si apre sul porto di Livorno, dove i protagonisti si incontrano e dove è attraccata la barca di Bud Spencer.

Di Viareggio è mostrata la famosa passeggiata e Santa Monica dove si trova la taverna ricavata da una vecchia barca attraccata.

Di Marina di Pisa invece viene mostrata la Piazza Sardegna, dove i ragazzi si incontrano per organizzare il primo allenamento.

Per tutte le info turistiche sulla costa toscana questo il sito di riferimento: https://www.visittuscany.com/it/costa/

 

Arezzo e dintorni

Non potevamo non parlarvi della location dove è stato girato il film Premio Oscar “La vita è bella” interpretato da Roberto Benigni e Nicoletta Braschi

Una delle più importanti location del film è Villa Masini a Montevarchi (Arezzo), splendido esempio di stile Liberty e Art Decò. La bella villetta, ripresa da angolazioni diverse, è allo stesso tempo la casa di Dora (Nicoletta Braschi), la futura moglie di Guido (Roberto Benigni), il Grand Hotel per il quale Guido lavora come cameriere e la stessa dimora del direttore della struttura alberghiera. La villetta appartiene ad un privato ma è comunque visitabile.

La maggior parte delle scene cittadine sono state girate ad Arezzo, la splendida cittadina toscana: famose le discese in bicicletta di Benigni per i vicoli del centro medievale, fino alla pittoresca Piazza Grande.

Benigni ha voluto anche rendere omaggio al suo paese natale, Castiglion Fiorentino (Arezzo): è qui che è acclamato dalla folla confusa in attesa del passaggio di Vittorio Emanuele III. Anche Cortona (Arezzo) è stata toccata dalle riprese: è all’uscita del Teatro Signorelli, sotto una pioggia battente, che Guido incontra Dora, creando le premesse per una sincera storia d’amore che accompagnerà il pubblico sino all’ultima scena del film.

Per tutte le info turistiche su Arezzo e dintorni questo il sito di riferimento: https://www.arezzointour.it/

Open chat
Powered by