24/09/2021 14:18

L’acronimo BRIGHT significa “Brilliant Researchers Impact on Growth Health and Trust in research” (I ricercatori di talento hanno un impatto sulla crescita, la salute e la fiducia nella ricerca)a simboleggiare l’aspetto positivo dell’attività di ricerca e divulgare un messaggio di fiducia al grande pubblico.

Il progetto BRIGHT è volto a migliorare la visibilità e la percezione del lavoro dei ricercatori tra la cittadinanza della Regione Toscana, in contemporanea con tutte le iniziative europee della Notte dei Ricercatori (the European Researcherss’ Night – ERN).

BRIGHT porterà i ricercatori nelle strade del centro storico delle molte città coinvolte, e aprirà le porte dei laboratori ai cittadini. Essi potranno quindi parlare con i ricercatori, apprezzarne la competenza e la passione, e ascoltare dalle loro parole l’impatto positivo che i risultati delle loro ricerche hanno sulla qualità della vita. “I ricercatori migliorano la tua vita!” è il principio guida che nasce dalla passione, dall’entusiasmo e dall’impegno tenace e quotidiano dei ricercatori e come ciò contribuisce al benessere di tutta la popolazione.

BRIGHT ha l’obiettivo di accrescere la consapevolezza dell’importanza del ruolo dei ricercatori nel risolvere le grandi sfide del futuro, quali salute e benessere, nuove tecnologie, sviluppo sostenibile, la conoscenza dei fenomeni naturali e della nostra eredità culturale.

Il successo di BRIGHT dipenderà dalla sua capacità di aiutare la cittadinanza a comprendere l’IMPATTO dei ricercatori e del loro lavoro sullo sviluppo della società, aumentando la FIDUCIA delle persone nella ricerca, obiettivo, questo, particolarmente importante in questi tempi in cui purtroppo troppo spesso circolano false credenze prive di qualsiasi fondamento scientifico.

Tantissimi gli appuntamenti stasera e domani anche in Toscana che trovate a questo link https://www.bright-night.it/

Noi di Radio Toscana però abbiamo voluto provare a capire come la ricerca può essere applicata alla nostra vita quotidiana e lo abbiamo fatto chiedendolo alla Dott.ssa Mariagrazia Alabrese la docente della Scuola Sant’Anna di Pisa delegata della rettrice Sabina Nuti per BRIGHT 2021, nel presentare la nuova edizione:

E stasera alle 21 allo Spazio La Nunziatina di Pisa ci sarà “Lo Spazio e i Sensi”. Un viaggio tra suoni cosmici e note musicali alla scoperta di come ascoltiamo l’Universo a cura di EGO – Osservatorio Gravitazionale Europeo, con Marica Branchesi, Wanda Diaz Merced, Stavros Katsanevas, Marina Mulopulos e un contributo speciale di Tomas SaracenoSi tratterà di una serata all’insegna dei molti modi che abbiamo per esplorare ed ascoltare il cosmo, così come il mondo intorno a noi, con due protagoniste d’eccezione della ricerca astronomica e gravitazionale.

Ne abbiamo parlato con Vincenzo Napolano, Responsabile Comunicazione dell’Osservatorio Gravitazionale Europeo EGO:

Open chat
Powered by