14/10/2021 12:34

A di amicizia, B di bellezza, C di ciao, D di dolcezza, E di emozioni e l’elenco si completa fino alla lettera zeta. Può essere in italiano e in tutte le altre lingue.

Parte da Firenze per raggiungere tutta l’Italia e anche l’Europa, l’alfabeto della Gentilezza nato con l’Associazione Cor et Amor con Gaia Simonetti, ambasciatrice di Costruiamo Gentilezza, che cura la comunicazione del Museo del Calcio di Coverciano.

Il progetto” Alfabeto della Gentilezza di Cor et Amor” e’ condiviso con la squadra degli oltre 560 costruttori di Gentilezza, di cui 63 ambasciatori della Gentilezza.  Fa parte del percorso Giocopedia della Gentilezza con l’obiettivo di evidenziare le buone pratiche, i gesti del cuore e la bellezza di tendere la mano.

È dedicato, in particolare, ai bambini e ai ragazzi.  Una volta ricevuti, gli alfabeti saranno raccolti per essere condivisi.

“Fa parte del progetto nazionale Costruiamo Gentilezza ed è rivolto a bambini e ragazzi che possono inviarci il loro alfabeto della Gentilezza alla mail info@costruiamogentilezza.org- spiega Luca Nardi, Presidente dell’ Associazione Cor et Amor e coordinatore dell’attuazione del progetto nazionale- ideato per proteggere il patrimonio della gentilezza”. L’alfabeto ora aspetta solo di essere completato con parole gentili e tanti colori come i bambini usano mettere nella vita.

Sentiamo Gaia Simonetti e Luca Nardi ai nostri microfoni:

 

Open chat
Powered by