27/11/2021 10:30

Radio Toscana vi porta oggi a scoprire 3 località dove andare a sciare in vista della stagione:

 

L’Abetone

 

Non c’è dubbio che la prima stazione sciistica da menzionare in Toscana sia l’Abetone, la più famosa stazione sciistica del centro Italia, situata nella Montagna Pistoiese.

 

L’Abetone è la stazione sciistica più famosa della Toscana nel centro Italia: 50 chilometri di piste e 21 impianti di risalita per lo sci alpino, tra cui le storiche Selletta e Fivizzani ( Fivizzani e Riva, oltre ad alcune famose piste come Stucchi e Pulicchio, che attraversano il confine e il famoso Zeno in Val di Luce).

 

La pista è una delle migliori stazioni sciistiche italiane e vale la pena sciarci almeno una volta nella vita.

 

Inoltre, ci sono due piste da corsa e un anello di sci di fondo con una lunghezza totale di 8 chilometri.

 

L’area si estende su 4 valli adiacenti collegate dai differenti impianti sciistici: Val di Luce, Val Scoltenna, Val Sestaione e Val Lima Valle.

 

Vi si trova anche un centro con 15 chilometri di piste per lo sci di fondo, ma negli ultimi anni è stato particolarmente frequentato dagli estimatori del freeriding.

 

Garfagnana e le Alpi Apuane

 

In Garfagnana, nelle Alpi Apuane, la Toscana nasconde alcuni stazioni sciistiche di grande interesse: Careggine, Passo delle Radici e Casene di Profecchia, che tra le vette panoramiche delle Alpi Apuane e dell’Appennino hanno un totale di 15 chilometri di piste e 7 sci.

 

Tutte le località possono contare sulla presenza di comode piste adatte a bambini e principianti, oltre che ad alcune piste più impegnative per sciatori esperti.

 

Per lo sci nordico ci sono circa 30 chilometri di piste dal Casone di Profecchia al Passo delle Radici, e poi da qui a Piandelagotti sciando in Emilia.

 

Monte Amiata

 

Il Monte Amiata è un massiccio montuoso situato nell’Antiappennino, in Toscana, tra la Maremma, la Val d’Orcia e la Val di Chiana.

 

Si tratta di un antico vulcano spento che oggi ospita una grande stazione sciistica.

 

Ci sono circa 10 chilometri di piste da sci alpino in questa zona, che si diramano dalla cima del bosco montano a 1738 metri sul livello del mare sino ai numerosi boschi di faggio che caratterizzano la zona.

 

La maggior parte di queste piste sono rosse con varianti blu, ma sono presenti anche due piste nere, abbastanza impegnative.

 

Il Monte Amiata non è solo la faggeta più grande d’Europa, ma anche uno dei migliori comprensori sciistici della Toscana, proprio come l’Abetone: 12 chilometri di piste di tutti i livelli, 8 impianti di risalita, 10 chilometri di piste da sci di fondo.

 

Il bosco del Monte Amiata, poi, è perfetto per lo sci alpinismo e le ciaspolate sulla neve, immersi in una natura ancora totalmente incontaminata.

 

Sul territorio del Monte Amiata è presente anche uno snowpark lungo 500 metri con varie piattaforme di salto e attrezzatura freestyle, utilizzabile anche di notte.

 

Open chat
Powered by