03/12/2021 14:10

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto legge n. 172/2021 che, tra l’altro, introduce dal 6 dicembre 2021 il cosiddetto Green Pass rafforzato o Super Green Pass. Eccone i punti salienti.

Obbligo vaccinale e terza dose
L’obbligo vaccinale, che ora include anche la terza dose, viene esteso alle seguenti categorie a decorrere dal 15 dicembre 2021: personale amministrativo della sanità, docenti e personale amministrativo della scuola, militari, forze di polizia (compresa la polizia penitenziaria), e personale del soccorso pubblico.

Green Pass 
La durata di validità del Green Pass viene ridotta dagli attuali 12 a 9 mesi, che decorrono dalla data di completamento del ciclo vaccinale primario (una dose per J&J, due dosi per gli altri vaccini) o dalla somministrazione della dose di richiamo (cd. terza dose o booster).
L’obbligo di Green Pass viene esteso a ulteriori settori: alberghi, spogliatoi per l’attività sportiva, servizi di trasporto ferroviario regionale e interregionale, servizi di trasporto pubblico locale.
Il green pass ottenuto con tampone molecolare avrà validità di 72 ore, invece di 48 ore. La durata del tampone antigenico rimane invariata a 48 ore.

Green Pass rafforzato o Super Green Pass
A partire dal 6 dicembre 2021 viene introdotto il Green Pass rafforzato, ovvero la certificazione ottenuta esclusivamente a seguito di vaccinazione o guarigione. In breve, chi ha deliberatamente deciso di non vaccinarsi, potrà ottenere solo il Green Pass ‘base’ attraverso i tamponi, e subirà limitazioni all’accesso a numerose attività.
Il nuovo Super Green Pass consentirà l’accesso ad attività che altrimenti sarebbero oggetto di restrizioni in zona gialla nei seguenti ambiti: spettacoli; spettatori di eventi sportivi; ristorazione al chiuso (inclusa quella alberghiera); feste e discoteche; cerimonie pubbliche.
In caso di passaggio in zona arancione, le restrizioni e le limitazioni non scattano, ma alle attività possono accedere i soli detentori del Green Pass rafforzato.
Infine, dal 6 dicembre 2021 e fino al 15 gennaio 2022 è previsto che il Green Pass rafforzato per lo svolgimento delle attività, che altrimenti sarebbero oggetto di restrizioni in zona gialla, debba essere utilizzato anche in zona bianca. Ricordiamo che le attività in questione sono: spettacoli; spettatori di eventi sportivi; ristorazione al chiuso; feste e discoteche; cerimonie pubbliche.

Per la nostra rubrica con gli avvocati di Diritto al Punto, ne ha parlato l’avvocato Cristina Trocker:

 

Open chat
Powered by