21/12/2021 13:22

Circa settecentomila euro tra fondi e titoli di Stato, una grande casa con oliveta nella frazione di Antella e un terreno sull’isola di Ibiza collocato in una riserva naturale. È il generoso lascito alla comunità di Bagno a Ripoli (Firenze) della signora Marisa Migliorini, scomparsa l’11 agosto scorso all’età di 96 anni, che dopo aver perso il marito e il figlio, deceduto prematuramente anni fa, ha nominato come suo unico erede il Comune in cui è nata e ha vissuto per tutta la vita. In cambio, da parte dell’amministrazione, non è previsto alcun onere particolare.
Salvo la realizzazione di una targa in memoria della signora Migliorini e della sua famiglia. Lo rende noto il Comune di Bagno a Ripoli. Tra le disposizioni previste nel testamento dalla signora, fra i lasciti per i legati, spiega sempre il Comune, c’è l’acquisto di un’ambulanza da donare alla Misericordia di Antella. Il Comune dovrà adesso espletare la procedura di accettazione dell’eredità, con un percorso che prevede anche un passaggio in Consiglio comunale.

Abbiamo commentato questa bella storia a favore della comunità ripolese insieme al sindaco, Francesco Casini: