19/01/2022 11:25

Da Lampedusa alla Valle Aurina; 2.600 Km in 100 giorni con la tenda sulle spalle e la cagnolina Tosca come compagna di viaggio: è l’impresa di Gianluca Mantovani, che il 1 aprile attraverserà l’Italia a piedi. Un viaggio-simbolo per lanciare un messaggio a chi soffre di malattie croniche: lo stesso Gianluca è affetto da due patologie autoimmuni che lo costringono ogni mese a terapie ospedaliere presso il reparto di Reumatologia del Santo Stefano. “Andavo a mille, praticavo più di uno sport alla volta, partecipavo a maratone, ad un certo punto la malattia mi ha fermato”, racconta, “Curandomi, ho capito che potevo ricominciare a fare quello che amavo, cambiando solo ritmo. A volte è il corpo che ce lo chiede”. L’idea di partire è nata due anni fa, ma la vera e propria pianificazione è iniziata nel corso del 2021, grazie anche al sostegno di un gruppo di amici che condividono con lui la passione per il trekking. Gianluca percorrerà sentieri Cai, sentieri religiosi, antichi tratturi; dormirà in tenda in luoghi già predisposti, così come sono segnate sulla carta le tappe in cui fare rifornimento di cibo per lui e per Tosca, la dieta della quale è stata studiata ad hoc dal veterinario per sostenere lo sforzo fisico dei 100 giorni di camminata. Dal 26 gennaio saranno attive le pagine Facebook e Instagram dedicate a questa avventura, “I Vagamonti”.

Gianluca ha presentato la sua…impresa emotiva ai nostri microfoni:

Open chat
Powered by