23/11/2022 09:23

Il Duomo di Firenze nel Trecento probabilmente era a colori. O meglio, lo erano le sculture che ancora oggi lo decorano. L’ipotesi si sta facendo largo dopo che, durante il restauro della porta dei Cornacchini sono state scoperte estese tracce di colore sul gruppo scultoreo in marmo della Madonna col Bambino e Angeli adoranti, La direttrice dei restauri dell’Opera di Santa Maria del Fiore, l’architetto Beatrice Agostini.