29/03/2022 15:52

Già da prima della guerra il Centro Missionario Medicinali della diocesi di Firenze spediva farmaci in Ucraina, questo grazie al contatto diretto con don Vladimir, parroco della chiesa ucraina greco cattolica. Adesso l’invio degli aiuti si è moltiplicato e serve davvero tutto. Il centro da anni raccoglie i farmaci direttamente o tramite i punti raccolta e i box collocati nelle farmacie o nelle sedi delle Misericordie di Firenze e dell’area metropolitana. Farmacisti volontari si occupano poi dello stoccaggio in magazzino e dell’invio in Ucraina, così come in tutti i paesi poveri del mondo, i medicinali vengono anche forniti in Toscana alle persone in difficoltà o che non potrebbero pagarseli. Massimo Ghiribelli, responsabile del Centro Missionario Medicinali ci ha spiegato che grazie al contatto con don Vladimir riescono a far arrivare in Ucraina anche farmaci specifici per singole persone