31/10/2014 17:01

Tre anni e sei mesi per Giuseppe Mussari, Gianluca Baldassarri e Antonio Vigni. Questa la sentenza pronunciata dal Tribunale di Siena nell’ambito del processo sul caso Alexandria nei confronti degli ex vertici del Monte dei Paschi di Siena. Mussari, ex presidente di Mps, Vigni, ex dg, e Baldassarri, che ricopriva l’incarico di capo dell’area finanza, sono stati condannati per ostacolo in concorso all’esercizio delle funzioni delle pubbliche Autorità di Vigilanza per aver occultato il mandate agreement stipulato dal Monte con Nomura sul derivato Alexandria.