19/11/2014 14:53

Oltre 12mila litri di olio marcato “extravergine di oliva – 100% italiano”, proveniente da un’azienda olearia del foggiano, ma senza i requisiti di rintracciabilità documentale, sono stati sequestrati dal Corpo Forestale dello Stato di Siena.

Il sequestro è avvenuto venerdì pomeriggio nel corso di un controllo al casello autostradale di Bettolle (Si). Dalle verifiche condotte sono emerse varie e sostanziali irregolarità nella compilazione del documento di accompagnamento della merce, oltre che incongruenze significative tra il tragitto indicato nel documento stesso e quello ricostruito dagli uomini della forestale attraverso la consultazione del cronotachigrafo installato nell’autocarro.
Inoltre, l’impresa indicata nel documento di trasporto come destinataria, una nota azienda olearia in provincia di Firenze, ha dichiarato di non avere rapporti commerciali con l’impresa pugliese.