24/11/2014 15:32

Una ragazza cinese, in stato di choc, ha fermato ieri, in strada a Prato, una volante della polizia dicendo di esser appena stata picchiata dall’ex compagno, che aveva cercato di riportarla a casa con la forza. La giovane era riuscita ad uscire dal ristorante dove c’era stata l’aggressione e a scappare in strada. I poliziotti hanno rintracciato l’ex fidanzato: un cinese pluripregiudicato per reati di varia natura e che attualmente è sottoposto agli arresti domiciliari. L’uomo è stato arrestato per evasione, minacce aggravate, lesioni personali e atti persecutori, e riportato al suo domicilio. La 27enne è stata curata da personale del 118: aveva vistose abrasioni alle braccia e al collo.