19/12/2014 17:40

Nessun danno accertato per le scosse di terremoto che hanno interessato la Toscana nella mattinata di oggi. La Protezione Civile ha confermato che dalle verifiche non si sono registrati problemi alle strutture, anche se il ministero dei beni culturali ha comunque attivato la sua Unità di Crisi per valutare la situazione per quanto riguarda il patrimonio artistico.

Sono state precauzionalmente chiuse al pubblico nel pomeriggio la Torre di Arnolfo di Palazzo Vecchio a Firenze e la Torre del Mangia a Siena.

Le scuole sono state evacuate, oltre che nei quattro comuni più prossimi all’epicentro dei terremoti – San Casciano, Tavarnelle, Barberino val d’Elsa e Greve, anche in numerosi comuni delle province di Firenze, Pistoia, Siena e Arezzo. L’unico intervento su strutture scolastiche si è svolto al liceo Rodolico di Firenze, dove sono stati dichiarati inagibili dai vigili del fuoco il seminterrato, la palestra ed alcune aule.