29/12/2014 09:20

Aveva litigato con i genitori e per questo si era chiuso nella sua stanza armato di coltello, minacciando di morte chiunque si avvicinasse.

Protagonista della vicenda, avvenuta ieri mattina a Cascina (Pi), un uomo di 59 anni, da tempo in cura al centro di igiene mentale.

Dopo circa tre ore di attesa i carabinieri lo hanno convinto a desistere ed è stato preso in consegna dal personale sanitario che lo ha accompagnato in ospedale.