15/01/2015 18:25

Franco Lori, il bambino di 11 anni morto il 26 giugno 2012 durante una gita parrocchiale sui monti della Calvana, a Prato, morì per “un’insufficienza cardiaca aggravata dal caldo e dalle condizioni fisiche”.

La perizia è stata discussa questa mattina al tribunale di Prato nel corso dell’incidente probatorio per il processo che vede come imputati per omicidio colposo un medico e due operatori del 118. Viene loro contestato di non aver compreso per tempo la necessità di un intervento di soccorso con l’elicottero, che arrivò sul posto circa due ore dopo il primo allarme.