05/03/2015 14:36

Il vicesindaco di Prato Simone Faggi ha annunciato che tutte le scuole della città rimarranno chiuse almeno fino a lunedì “per eseguire i controlli tecnici necessari a garantirne la stabilità”. L’istituto tecnico per ragionieri “Dagomari” non aprirà neanche quel giorno, dato che il tetto della struttura, costruito almeno 15 anni fa, è stato completamente divelto dalle raffiche di vento. Il vicesindaco pratese ha poi spiegato che “i danni derivati dal crollo di parte delle mura della città sono inestimabili” e che “il Comune chiederà certamente lo stato di calamità”.