09/03/2015 09:51

Doppio attacco hacker ai siti del Pd della Toscana e di Prato da parte di una sigla riconducibile all’Isis.

Sulla home page dei due siti web compariva la scritta, “Hacked by Islamic State”, in bianco su sfondo nero e la bandiera dell’Isis.

La polizia postale e la digos stanno cercando di risalire all’origine dell’attacco. Nell’immagine appariva anche l’indirizzo di una pagina facebook, oggi irraggiungibile, nella quale il presunto autore, si firma Mohammed Ali, afferma di aver già effettuato 88 attacchi ad altrettanti siti, alcuni negli Usa.

Tra gli inquirenti c’è particolare attenzione per l’episodio che richiama direttamente all’Isis. I precedenti in Toscana (a un sito di Viareggio e a uno di un liceo di Scandicci, alle porte di Firenze) fanno pensare non un attacco diretto al Pd Toscano ma piuttosto un’azione diretta ad entrare in siti senza particolari protezioni, o con qualche ‘falla’, attraverso i quali diffondere l’ideologia Jihadista.