18/03/2015 09:17

“I fiorentini hanno il diritto di sapere cosa si vuole fare con la Tav”.

Lo ha detto ieri il sindaco Dario Nardella , rispondendo ad una domanda in Palazzo Vecchio in merito all’inchiesta sulle grandi opere.
“Non è affatto banale chiedersi, e sapere, se la più grande opera pubblica della città verrà completata o sarà definitivamente bloccata: è diritto dei fiorentini sapere cosa succederà”.

D’altro canto, ha aggiunto il sindaco Nardella, “non si può lavorare con la paura del rischio: altrimenti blocchiamo il Paese e blocchiamo le città”.