24/03/2015 08:39

Confermato anche per il 2015 l’impegno della Regione in favore delle persone non autosufficienti.

Con due delibere, presentate dalla vicepresidente Stefania Saccardi e approvate ieri, la giunta regionale ha confermato lo stanziamento per le persone non autosufficienti: 80 milioni di euro ai quali vanno aggiunti i 9 milioni per il progetto ‘Vita Indipendente’, arrivando così a 89 milioni, gli stessi del 2014.

51 milioni serviranno per estendere i servizi domiciliari ai cittadini disabili e non autosufficienti con almeno 65 anni e quasi 3 milioni e 900 mila euro saranno utilizzati per gli interventi diretti alle persone non autosufficienti con meno di 65 anni.

Quasi 25 milioni serviranno invece per finanziare 1305 quote sanitarie aggiuntive in Rsa con lo scopo di ridurre le liste di attesa.

La popolazione anziana toscana (dati Istat) con più di 64 anni è aumentata dal 2013 al 2014 del 2,67%, passando da 892.803 a 916.640 anziani residenti.

Secondo alcune stime in Toscana gli over65 dovrebbero aumentare nel 2020 e nel 2025 rispettivamente dell’11,1% e del 16,9%.   a.c.