10/04/2015 16:37

Mohamed Mansha, marocchino, 38 anni, è morto stamani dopo essere caduto da un’altezza di 7 metri mentre stava riparando un lucernario sul tetto di un edificio. L’episodio è avvenuto a Montemurlo dove l’uomo stava lavorando, assieme ad alcuni colleghi. Subito dopo l’incidente, i colleghi hanno allertato il 118 che ha inviato sul posto l’elisoccorso Pegaso: purtroppo non c’è stato nulla da fare, l’operaio è deceduto durante il trasporto per le gravissime ferite riportate nella caduta. L’uomo era dipendente della “Asap”, una ditta edile di Bologna.