Palio Siena: Bruco vince la quarta prova

E’ stata la contrada del Bruco a vincere la quarta prova in vista del Palio di Siena di domani.
Dopo un’ottima partenza di Giraffa, Bruco e Chiocciola, è stata quest’ultima a prendere la posizione di testa e condurre la prova per due giri, salvo poi farsi superare dalla Lupa all’inizio dell’ultimo giro che, a sua volta, è stata sopravanzata dal Bruco che ha concluso poi per primo.
Nessun problema alla mossa dopo le cadute di ieri: il sindaco di Siena Bruno Valentini ha incontrato i capitani delle 10 contrade per dare alcune direttive mirate ad evitare episodi come quelli verificatosi nella terza prova con la caduta di quattro cavalli in partenza per un inciampo nel canape anteriore. In seguito a quella caduta, che non ha comportato conseguenze per i cavalli che erano tutti e 10 regolarmente in piazza, ci sono stati due cambi di monta. Nel Drago, il cavallo Oppio è stato montato dal fantino Alberto Ricceri detto Salasso al posto di Alessio Migheli detto Girolamo che ieri ha riportato una contusione alla caviglia destra alla prima curva di San Martino. Nella contrada della Tartuca, invece, è arrivato il fantino Antonio Villella detto Sgaibarre al posto di Sebastiano Murtas detto Grandine che nella terza prova, in seguito alla caduta in partenza, ha riportato una lussazione alla spalla e la frattura di tre costole: esclusa dunque la sua partecipazione alla carriera dedicata alla Madonna di Provenzano. Tutte confermate le altre accoppiate.