Aeroporti: Firenze; incontro Rossi-sindaci, no cambi posizione

Un confronto “dai toni civili”, ma alla fine ognuno è rimasto sulle proprie posizioni. E’ quanto riferito dagli stessi partecipanti al termine dell’incontro, durato quasi due ore, tra il presidente della Toscana Enrico Rossi e i sindaci della Piana Fiorentina contrari all’ampliamento dell’aeroporto di Firenze. Proprio la prossima settimana sarà all’esame del Consiglio regionale toscano l’integrazione al Pit che contiene il potenziamento dello scalo.
La riunione, svoltasi nel tardo pomeriggio di ieri, è la prima da quando molti dei Comuni della Piana hanno rinnovato le proprie amministrazioni. Nel corso dell’incontro i sindaci, hanno riferito loro stessi, hanno chiesto a Rossi maggiori rassicurazioni e tutele dal punto di vista ambientale, non solo in relazione all’aeroporto ma per l’intera Piana dove sono già presenti e previste altre infrastrutture e opere come il futuro termovalorizzatore. Per questo i sindaci hanno condiviso la richiesta di svolgere una Vas complessiva per l’area della Piana. Dal canto suo Rossi ha detto di essere sereno che gli equilibri ambientali “non saranno sconvolti” e che si potrà “conciliare la crescita dell’aeroporto senza che ci siano sviluppi distorsivi rispetto all’ambiente”