Misericordia di Peccioli, un padre e un sogno che diventa realtà

Radio Toscana apre una finestra sul mondo del volontariato. Sul lavoro delle oltre trecento Misericordie della nostra regione e dei tantissimi servizi che i fratelli e le sorelle di Misericordia svolgono a favore delle loro comunità. Questa settimana andiamo a Pisa per raccontarvi una storia che è quasi una fiaba. Margherita è una bambina di 8 anni, sulla sedia a rotelle ma questo non gli ha impedito di realizzare un sogno: salire sulla Torre di Pisa!

E lo ha fatto il giorno del suo compleanno grazie alla ferrea volontà di suo padre Junio Cristiano Caselli e di una comunità che lo ha aiutato a realizzare questo sogno a partire dai volontari della Misericordia di Peccioli del coordinamento pisano che erano in piazza quel giorno e tra questi da Andrea Bertolini volontario della Misericordia di Peccioli e di Pisa grande amico del padre del bambino. 

Sentiamo Junio Cristiano Caselli:

Talvolta le soluzioni sono semplici, basta la volontà e l’aiuto di volontari pronti a tutto come quelli della Misericordia di Peccioli  che ricordiamo erano quel giorno in piazza insieme ad altri ragazzi diversamente abili.